LABORATORI BIOLINE - INTEGRATORI PER LO SPORT E LA VITA ATTIVA

Tribulus Terrestris, Integratore di Tribulus

Azienda: BIOLINE
Prodotto Codice: 88BIOLINE
Disponibilità: Disponibile
Tribulus Terrestris, Integratore di Tribulus
Le immagini dei prodotti sono puramente a scopo illustrativo
€ 15,00 IVA inc. Prezzo Bioline
€ 13,50 cad. se acquisti piu' di un pezzo
Formati disponibili

Barattolo 120 compresse - 15,00 €
Quantità:
  Aggiungi al carrello


Tribulus è un integratore alimentare a base di Tribulus terrestris. I componenti vegetali di questa pianta (fitocomplesso dei frutti) sono indicati per favorire l'azione tonica dell'organismo e sono utili contro la stanchezza fisica e mentale. Arricchito con zinco, selenio e vitamina B5.
+ Prodotti originali Materie prime certificate. Produzione 100% Made in Italy
+ Spedizione veloce e sicura entro 48-72 ore con corriere espresso SDA o GLS, a soli 5€
+ Sconti e promozioni Spedizione gratis ordini > 80€
Sconto 2% per ordini > 150€
Sconto 4% per ordini > 200€


Tribulus Terrestris

Caratteristiche Biologiche

Il tribulus terrestris è una pianta di origine asiatica appartenente alla famiglia delle Zygophyllaceae, utilizzata da secoli nella medicina etnica cinese e Ayurveda per le sue ottime proprietà toniche, energizzanti e rinvigorenti.
Al contrario della maggior parte di piante officinali, la parte biologicamente utile è rappresentata dalle foglie, dai semi e dai frutti e non dalla radice, dai quali si provvede all’estrazione dei principi attivi, commercializzati sottoforma di integratori alimentari.
Anni di ricerca hanno consentito una caratterizzazione molecolare del tribulus terrestris particolarmente accurata, identificando tra le sostanze dotate di attività organica flavonoidi, alcaloidi e saponine responsabili del potere antiossidante, ipocolesterolemizzante ed ipoglicemizzante della pianta.
Tuttavia a dispetto di quelle che sono le suddette proprietà terapeutiche, il tribulus viene utilizzato oggi soprattutto per le sue capacità rinvigorenti , attribuite dai vari ricercatori ad una saponina steroidea nota con il nome di Protodioscina presente in alte concentrazioni nelle foglie e nello stelo di questa pianta.
Studi sperimentali infatti hanno dimostrato come la somministrazione di questa molecola possa incrementare significativamente le concentrazione ematiche di ormone luteinizzante, di DHEA e di testosterone, garantendo un sensibile miglioramento della spermatogenesi e un incremento significativo della frequenza di accoppiamento nelle cavie da laboratorio.

Il Tribulus Terrestris nella pratica sportiva

E’ facilmente immaginabile come i risultati ottenuti in laboratorio e pubblicati in letteratura da vari gruppi di ricerca indipendenti abbiano riscosso particolare successo nel mondo sportivo , facilitando la diffusione di questa pianta tra gli atleti di varie discipline.
Tuttavia al contrario di quanto emerge dalla comune pratica sportiva e dalle varie esperienze personali,  la letteratura scientifica non è riuscita a riprodurre in atleti di elite gli stessi risultati osservati in cavie da laboratorio o in soggetti debilitati o anziani, nei quali invece l’assunzione di estratti di tribulus ha dimostrato un sensibile incremento dei livelli endogeni di testosterone con un azione risparmiatrice sulla massa magra.
Nuovi studi tuttavia stanno aprendo spiragli del tutto innovativi, in grado di giustificare razionalmente gli effetti tonici ed energizzanti di questa pianta, utilizzati sin da secoli dalla medicina cinese.
Vari ricercatori infatti hanno caratterizzato un’attività particolarmente importante del tribulus, osservando come alcuni dei suoi principi attivi possano incrementare la produzione di ossido nitrico, inducendo vasodilatazione.
Questa importante proprietà si tradurrebbe in :

  • Aumento dell’ossigenazione muscolare;
  • Aumento dell’apporto dei nutrienti muscolari;
  • Allungamento dei tempi di esercizio liberi da fatica;
  • Miglioramento della performance.

Nuove frontiere terapeutiche

Nonostante la medicina convenzionale impieghi parecchio tempo prima di caratterizzare completamente le proprietà terapeutiche di un composto, negli ultimi anni gli studi relativi all’efficacia terapeutica del tribulus terrestris e dei suoi principi attivi si sono avvicendati a ritmo incalzante.
Tra i dati pubblicati, quelli più importanti e incoraggianti sono relativi alla capacità del tribulus di :

  • Indurre l’apoptosi di cellule tumorali regolarizzando progressione e proliferazione cellulare;
  • Regolarizzare il profilo lipidemico garantendo un miglior controllo della sintesi epatica di colesterolo;
  • Normalizzare le concentrazioni glicemiche;
  • Indurre vasodilatazione, riducendo ipertensione e rischio cardiovascolare.

Questi studi attualmente ancora in fase sperimentale potranno avere maggior valore, facilitando l’uso di questa pianta anche in ambito clinico, quando sostenuti da trial clinici in grado di testare la reale efficacia sugli uomini.

Tribulus Terrestris: modalità d'utilizzo

L’assenza di studi relativi alle proprietà farmacocinetiche di questa pianta, non consente di formulare dosaggi standard e riproducibili da uomo a uomo.
La letteratura propone dosaggi che vanno dai 450mg al giorno ai 10-20 mg/kg/die, con periodi di assunzione che superano anche le 6 settimane.
La corretta definizione del dosaggio tuttavia, non potrebbe prescindere dalla caratterizzazione del prodotto in questione e dalla titolazione dei principi attivi in essi presenti, particolarmente della protodioscina.

Effetti Collaterali

Il tribulus terrestris e suoi derivati sembrano essere ben tollerati e privi di effetti collaterali clinicamente significativi.
L’ingestione acuta sembra tuttavia esser seguita da dolori addominali crampiformi.
Degni di nota sono due case-report, che associano all’ingestione prolungata di tribulus la comparsa di patologie renali e ginecomastia.
E’ utile ricordare che le saponine potrebbero interferire con l’assorbimento di differenti principi attivi, per cui sarebbe bene consultare il proprio medico, prima di intraprenderne l’assunzione.


Articolo a cura del Dr. Davide Racaniello

Studi - Bibliografia

The effect of five weeks of Tribulus terrestris supplementation on muscle strength and body composition during preseason training in elite rugby league players.
Rogerson S, Riches CJ, Jennings C, Weatherby RP, Meir RA, Marshall-Gradisnik SM.
J Strength Cond Res. 2007 May;21(2):348-53.

The aphrodisiac herb Tribulus terrestris does not influence the androgen production in young men.
Neychev VK, Mitev VI.
J Ethnopharmacol. 2005 Oct 3;101(1-3):319-23.

The effects of Tribulus terrestris on body composition and exercise performance in resistance-trained males.
Antonio J, Uelmen J, Rodriguez R, Earnest C.
Int J Sport Nutr Exerc Metab. 2000 Jun;10(2):208-15.

The influence of the Tribulus terrestris extract on the parameters of the functional preparedness and athletes' organism homeostasis.
Milasius K, Dadeliene R, Skernevicius J.
Fiziol Zh. 2009;55(5):89-96.

Five furostanol saponins from fruits of Tribulus terrestris and their cytotoxic activities.
Wang J, Zu X, Jiang Y.
Nat Prod Res. 2009;23(15):1436-44.

Mechanisms of gross saponins of Tribulus terrestris via activating PKCepsilon against myocardial apoptosis induced by oxidative stress]
Wang SS, Ji YS, Li H, Yang SJ.
Yao Xue Xue Bao. 2009 Feb;44(2):134-9. Chinese.

Tribulus terrestris: preliminary study of its diuretic and contractile effects and comparison with Zea mays.
Saudan C, Baume N, Emery C, Strahm E, Saugy M.
J Ethnopharmacol. 2003 Apr;85(2-3):257-60.

Effect of Tribulus terrestris L. saponin mixture on some smooth muscle preparations: a preliminary study.
Al-Ali M, Wahbi S, Twaij H, Al-Badr A.
Boll Chim Farm. 1998 Dec;137(11):473-5.

The hormonal effects of Tribulus terrestris and its role in the management of male erectile dysfunction--an evaluation using primates, rabbit and rat.
Arcasoy HB, Erenmemisoglu A, Tekol Y, Kurucu S, Kartal M.
Gauthaman K, Ganesan AP.

Free serum testosterone level in male rats treated with Tribulus alatus extracts
. Int Braz J Urol. 2007 Jul-Aug;33(4):554-8; discussion 558-9.
El-Tantawy WH, Temraz A, El-Gindi OD.

The protective effect of Tribulus terrestris in diabetes.
Ann N Y Acad Sci. 2006 Nov;1084:391-401.

Esistono evidenze scientifiche secondo le quali l'integrazione con estratti titolati di Tribulus terrestris L. (frutti) può risultare utile per:

  • l'attività tonica, rigenerante e corroborante per l'organismo e per il tono muscolare;
  • aumentare il desiderio sessuale e migliorare le energie e le prestazioni sessuali;
  • miglirorare le capacità di adattamento dell'organismo ad agenti stressanti di varia natura (fisici, psichici, lavorativi, sportivi, patologici ecc.);
  • beneficiare, sul piano salutistico, di potenziali effetti antiossidanti, antidiabetici, antidislipidemici e antitumorali di questi estratti;
  • sostenere la crescita muscolare, risparmiando la caduta di testosterone ed altri ormoni anabolici;
  • migliorare la performance fisica, specie negli stati di aumentato stress; il tribulus terrestris può quindi rivelarsi utile per gli atleti e per chi lamenta ridotta efficienza fisica e scarsa capacità di concentrazione;
  • molti degli effetti citati possono essere potenziati dalla contemporanea associazione di selenio, zinco e vitamina B5
INFORMAZIONI NUTRIZIONALI
    Per 2 cpr VNR*
Tribulus Terrestris e.s. 90% mg 1000 -
Zinco mg 5 50%
Vitamina B5 (ac, pantotenico) mg 6 100%
Selenio mg 0,03 50%
*VNR= Valori Nutritivi di Riferimento
 
Tribulus terrestris L. frutto titolato al 90% in saponine; Calcio carbonato; Zinco gluconato; Antiaggreganti: Idrossipropilcellulosa, Biossido di silice, Magnesio stearato, Mono e digliceridi degli acidi grassi; selenio metionina 0,5%; Vitamina B5 (acido pantotenico).
Assumere due compresse al giorno, con acqua, prima di un pasto principale.
Non assumere integratori di tribulus terrestris in gravidanza, durante l'allattamento e al di sotto dei 12 anni. Tenere lontano dalla portata dei bambini al di sotto dei tre anni. Non eccedere le dosi consigliate. Gli integratori non vanno intesi come sostituti di una dieta variata e di un sano stile di vita.
Accedi alla pagina certificazioni per visualizzare le informazioni relative alle materie prime utilizzate nei nostri integratori

Fai una domanda su Tribulus Terrestris, Integratore di Tribulus

I nostri esperti rispondo alle tue domande su Tribulus Terrestris, Integratore di Tribulus. Per domande su ordini, spedizioni, pagamenti ecc. clicca qui.

Domanda inviata. Quando la tua domanda verrà approvata riceverai una notifica via email.