LABORATORI BIOLINE - INTEGRATORI PER LO SPORT E LA VITA ATTIVA

Integratore di Omega 3

Azienda: BIOLINE
Prodotto Codice: 55BIOLINE
Disponibilità: Disponibile
Integratore di Omega 3
Le immagini dei prodotti sono puramente a scopo illustrativo
€ 21,00 IVA inc. Prezzo Bioline
€ 19,00 cad. se acquisti piu' di un pezzo
Formati disponibili

Barattolo 100 capsule - 21,00 €
Quantità:
  Aggiungi al carrello


OMEGA 3 FISH è indicato in tutti i casi in cui è richiesto un aumento dell'apporto di acidi grassi essenziali Omega 3. I medici lo ripetono ogni giorno alla televisione: la salute dell'organismo non può prescindere da un'adeguata assunzione di Omega 3. Purtroppo, ad esclusione di alcuni pesci, le fonti alimentari sono molto limitate. Per questo motivo, se non si consumano almeno 3-4 porzioni settimanali di pesce, è molto importante sopperire alla carenza di Omega 3 tramite integratori specifici.
OMEGA 3 FISH è ricco di EPA (35%) e DHA (25%), due acidi grassi essenziali importantissimi che derivano dall'acido alfa-linolenico. Integratori che contengono soprattutto quest'ultimo acido grasso e basse concentrazioni di EPA e DHA hanno invece una qualità inferiore.

I vantaggi di ordinare Integratore di Omega 3 su produzioneintegratori.it

+ Prodotti originali Materie prime certificate. Produzione 100% Made in Italy
+ Spedizione veloce e sicura entro 48-72 ore con corriere espresso SDA o GLS, a soli 5€
+ Sconti e promozioni Spedizione gratis ordini > 80€
Sconto 2% per ordini > 150€
Sconto 4% per ordini > 200€


Omega tre

Ruolo biologico

Gli acidi grassi omega 3 sono acidi grassi polinsaturi, vista la presenza di più doppi legami,  derivati da un precursore comune che è l'acido linolenico, costituito da uno scheletro carbonioso a 18 atomi di carbonio con 3 doppi legami.
Nonostante l'importanza dell'acido linolenico, gli acidi grassi fondamentali per l'organismo umano sonno rappresentati dall'acido eicosapentanoeico (EPA) e dall'acido docosaesaenoico (DHA), facilmente assumibili con l'alimentazione mediante il consumo di pesce (soprattutto quello azzurro), alghe, noci e oli vegetali particolari come quello di lino.
L'importanza dietetica di  questi nutrienti è stata rivalutata con attenzione negli ultimi anni, vista l'imponente mole di lavori scientifici che ha dimostrato e continua tutt'ora a dimostrare come gli acidi grassi omega 3 possano :

  • Migliorare le caratteristiche ematiche come la fluidità, riducendo la pressione arteriosa e il relativo danneggiamento vascolare;
  • Sostenere la funzionalità cardiaca, prevenendo disturbi di conduzione e aritmie;
  • Ridurre la secrezione di citochine infiammatorie e patologie correlate;
  • Sostenere la funzionalità neuronale, proteggendo le cellule nervose dall'insulto ossidativo;
  • Migliorare il profilo metabolico ed endocrino.

Queste proprietà biologiche, e altre in via ancora di caratterizzazione, hanno consentito agli acidi grassi omega 3, di rientrare nella pratica clinica, soprattutto nella prevenzione dei disturbi cardiovascolari.

Uso nella pratica sportiva

Gli acidi grassi omega 3 sono acidi grassi polinsaturi, vista la presenza di più doppi legami,  derivati da un precursore comune che è l'acido linolenico, costituito da uno scheletro carbonioso a 18 atomi di carbonio con 3 doppi legami.
Nonostante l'importanza dell'acido linolenico, gli acidi grassi fondamentali per l'organismo umano sonno rappresentati dall'acido eicosapentanoeico (EPA) e dall'acido docosaesaenoico (DHA), facilmente assumibili con l'alimentazione mediante il consumo di pesce (soprattutto quello azzurro), alghe, noci e oli vegetali particolari come quello di lino.
L'importanza dietetica di  questi nutrienti è stata rivalutata con attenzione negli ultimi anni, vista l'imponente mole di lavori scientifici che ha dimostrato e continua tutt'ora a dimostrare come gli acidi grassi omega 3 possano :

  • Migliorare le caratteristiche ematiche come la fluidità, riducendo la pressione arteriosa e il relativo danneggiamento vascolare;
  • Sostenere la funzionalità cardiaca, prevenendo disturbi di conduzione e aritmie;
  • Ridurre la secrezione di citochine infiammatorie e patologie correlate;
  • Sostenere la funzionalità neuronale, proteggendo le cellule nervose dall'insulto ossidativo;
  • Migliorare il profilo metabolico ed endocrino.

Queste proprietà biologiche, e altre in via ancora di caratterizzazione, hanno consentito agli acidi grassi omega 3, di rientrare nella pratica clinica, soprattutto nella prevenzione dei disturbi cardiovascolari.

Dosaggi

Nonostante diversi studi propongano dosaggi differenti, alcuni dei quali anche molto elevati, la dose ottimale e più sperimentata rimane quella dei 2/3 grammi giornalieri da dividere in più assunzioni da effettuare in concomitanza ai pasti principali.
Un protocollo integrativo corretto tuttavia, dovrebbe calcolare la quota da integrare in base al regime dietetico, alla quota di omega 3 e omega 6 introdotti con l'alimentazione e al tipo di attività fisica svolta.

Effetti Collaterali

Nonostante i dosaggi normalmente utilizzati nella pratica integrativa risultino privi di effetti collaterali clinicamente significativi, l'ingestione acuta di omega 3 potrebbe associarsi a disturbi gastrointestinali quali nausea, vomito, bruciore e dolori addominali.
Effetti sistemici più importanti come emorragie anche di grave entità potrebbero realizzarsi in pazienti sottoposti a concomitante terapia anticoagulante, per i quali l'assunzione di questi integratori dovrebbe essere valutata dal proprio medico.
Il prodotto è controindicato nei casi di patologia renale o epatica, cardiovasculopatie e/o ipertensione, in gravidanza, durante l'allattamento e al di sotto dei 12 anni e adolescenti non ancora formati.
In caso di uso prolungato (oltre le 6/8 settimane) è necessario il parere del medico.


Articolo a cura del Dr. Davide Racaniello

Studi - Bibliografia

J Sci Med Sport. 2009 Jul;12(4):503-7. Epub 2008 Jun 13.
DHA-rich fish oil lowers heart rate during submaximal exercise in elite Australian Rules footballers.
Buckley JD, Burgess S, Murphy KJ, Howe PR.

Clin J Sport Med. 2009 Mar;19(2):115-9.
The effects of ingestion of omega-3 fatty acids on perceived pain and external symptoms of delayed onset muscle soreness in untrained men.
Tartibian B, Maleki BH, Abbasi A

J Am Coll Nutr. 2009 Aug;28 Suppl:473S-481S.Mm
Effect of omega-3 and policosanol supplementation on attention and reactivity in athletes.
Fontani G, Lodi L, Migliorini S, Corradeschi F.

J Sci Med Sport. 2010 Mar;13(2):281-6. Epub 2009 Jun 12.
The effects of omega-3 supplementation on pulmonary function of young wrestlers during intensive training.
Tartibian B, Maleki BH, Abbasi A.

Esistono evidenze scientifiche secondo le quali l'integrazione di acidi grassi essenziali della serie omega tre può risultare utile per:

  • ridurre i livelli plasmatici di trigliceridi, interferendo con la loro incorporazione nelle VLDL a livello epatico; è invece modesta, per non dire nulla, la tanto decantata capacità di ridurre i livelli di colesterolo totale nel sangue aumentando la frazione buona HDL (gli omega tre hanno solo una modesta azione ipocolesterolemizzante);
  • correggere, riequilibrare o comunque favorire la produzione di eicosanoidi buoni, sostanze capaci di modulare numerose reazioni cellulari (per questo sono conosciuti anche come bioregolatori o "superormoni"). Oltre a ridurre lo stato infiammatorio dell'organismo (che accompagna moltissime malattie metaboliche, come obesità, insulino-resistenza e sindrome metabolica), gli ecosanoidi buoni diminuiscono l'aggregabilità delle piastrine, aumentando la fluidità ematica e riducendo significativamente il rischio di malattie coronariche. Gli omega-3 hanno quindi un'azione antiaterogena, antinfiammatoria ed antitrombotica.
  • riequilibrare il rapporto dietetico tra omega tre ed omega sei, spesso perturbato dall'eccessivo consumo di oli vegetali a fronte di un sempre più ridotto consumo di pesce
Per 100 grammi Per 1capsula VNR*
Valore energetico Kj
Kcal
3171,4
755
Kj
Kcal
45
10,7
-
Proteine g 21,9 g 0,3 -
Carboidrati g 7,1 g 0,1 -
  di cui zuccheri g 0 g 0 -
Grassi g 71 g 1 -
  di cui saturi g 4,2 mg 100 -
Sale g 0 mg 0 -
Olio di pesce g 70,5 mg 1000 -
Omega tre g 42,3 mg 600 -
  di cui EPA g 24,7 mg 350 -
  di cui DHA g 17,6 mg 250 -
Vitamina E mg 352 mg 5 41,2%

VNR* = Valori Nutritivi di Riferimento

Integratore di Omega-3


Contenuto della capsula: Olio di pesce, Vitamina E naturale.

Involucro della capsula: gelatina animale, glicerina.

Assumere tre capsule al giorno ai pasti principali
Non eccedere le dosi raccomandate, gli integratori di Omega 3 non vanno intesi come sostituti di una dieta variata; i prodotti devono essere tenuti fuori dalla portata dei bambini al di sotto dei 3 anni di età.
Accedi alla pagina certificazioni per visualizzare le informazioni relative alle materie prime utilizzate nei nostri integratori

Fai una domanda su Integratore di Omega 3

I nostri esperti rispondo alle tue domande su Integratore di Omega 3. Per domande su ordini, spedizioni, pagamenti ecc. clicca qui.

Domanda inviata. Quando la tua domanda verrà approvata riceverai una notifica via email.

Indice Risposte

Risposte alle voste domande su Integratore di Omega 3

Quantità di omega tre per capsula

11/05/2014 14:55

hanno 1 grammo di grassi per capsula?

Buongiorno, come può vedere nella scheda info nutrizionali il prodotto contiene 1 grammo di grassi per capsula (da olio di pesce), di cui 600 mg di Omega tre, di cui 350 mg di EPA e 250 mg di DHA