Integratore per combattere la cellulite
LABORATORI BIOLINE - INTEGRATORI PER LO SPORT E LA VITA ATTIVA

Chiusura Estiva - Dal 2/08 al 24/08 compresi. Durante questo periodo NON verranno effettuate spedizioni

Integratore per combattere la cellulite

Azienda: BIOLINE
Prodotto Codice: 16BIOLINE
Disponibilità: Non disponibile
Integratore per combattere la cellulite
€ 10,50 IVA inc. Prezzo Bioline
Prodotto attualmente non disponibile. Vuoi essere avvertito quando torna disponibile questo prodotto? Clicca qui.


PRO FORMA CELLOUT è un integratore alimentare utile nel trattamento di inestetismi da accumuli adiposi e di liquidi (come in presenza di cellulite). Contiene estratti naturali di piante particolarmente conosciute per il loro effetto drenante e protettivo sul microcircolo capillare.
+ Prodotti originali Materie prime certificate. Produzione 100% Made in Italy
+ Spedizione veloce e sicura entro 24/48 ore con corriere espresso SDA o GLS, a soli 6€
+ Sconti e promozioni Spedizione gratis ordini > 100€
Sconto 2% per ordini > 150€
Sconto 4% per ordini > 200€
Sconto 6% per ordini > 250€


Integratori per combattere la cellulite

Informazioni generali

La panniculopatia edemato-fibro-sclerotica, nota più comunemente con il nome di cellulite, rappresenta una profonda condizione di disequilibrio tra derma ed ipoderma, caratterizzata nella maggior parte dei casi da significative alterazioni a carico del microcircolo.
L’accumulo di tessuto adiposo localizzato nell’ipoderma infatti, può determinare una compressione delle strutture vascolari poste tra i suddetti tessuti, determinando l’accumulo di trasudato, responsabile dell’edema che alla lunga contribuisce alla comparsa di processi infiammatori e fibrotici a carico del tessuto in questione.
Nonostante alcuni dei principali fattori di rischio risultino correlati al sesso, all’età ed alla distribuzione del tessuto adiposo nell’organismo, una cattiva alimentazione corredata da scorrette abitudini quali ad esempio l’assenza di attività fisica può facilitare l’incidenza di tale condizione aggravandone il decorso.
Infatti oltre ad uno stadio iniziale, definito edematoso e recuperabile con piccoli accorgimenti, la cellulite può subire un importante aggravamento delle sue condizioni evolvendo verso la condizione fibrotica e sclerotica, accompagnata spesso da dolore al tatto, cute fredda e spiacevoli inestetismi cutanei.

I possibili rimedi contro la cellulite

E’ evidente come una condizione particolarmente complessa come la cellulite non possa prescindere da accorgimenti quotidiani da protrarre per tutta la vita.
Una sana alimentazione, in grado di combattere i processi infiammatori, preservando al contempo idratazione tessutale e contrastando lo stress ossidativo indotto che contribuisce al danneggiamento delle strutture cellulari, ed un attività fisica in grado di migliorare il microcircolo, facilitando il ritorno venoso, contribuendo al contempo alla riduzione del tessuto adiposo, rappresentano i primi rimedi da porre in atto e gli unici strumenti preventivi a lungo termine.
L’azione di base di questi due importanti strumenti può essere coadiuvata dall’assunzione di sostanze ad attività drenante, antiossidante e vasculoprotettiva o da trattamenti mirati sia di natura estetica che medica.

Il ruolo degli integratori

Alla luce di quanto detto è necessario considerare l’assunzione di integratori esclusivamente in un contesto di sana alimentazione e corretto stile di vita.
E’ infatti doveroso ricordare come da soli questi prodotti non riescano a garantire alcun tipo di miglioramento ne estetico ne funzionale.
I principi attivi presenti in questo integratore, rappresentano solo alcuni dei potenziali alleati alla lotta della cellulite, comprendendo :

  • Bromelina : enzimi ad attività proteolitica contenuti soprattutto nel gambo dell’ananas e dotati di una spiccata attività antinfiammatoria utile nel trattamento degli stati infiammatori dei tessuti molli.

 Studi mostrano come tale attività sia garantita dall’azione modulatrice sulla via dell’acido arachidonico, utile ad inibire la produzione di prostaglandine ad attività pro-infiammatoria, promuovendo invece quella di sostanze ad attività anti-infiammatoria ed anticoagulante.
E’ evidente quindi il ruolo preventivo di questa sostanza nell’evitare l’evoluzione fibrotica e sclerotica della cellulite, seppur mancano ad oggi studi specifici, nonostante invece la presenza di lavori che testano l’efficacia di questi enzimi nel trattamento di patologie infiammatorie decisamente più gravi come le osteoartriti;

  • Ruscogenina : principio attivo estratto dal Ruscus aculeatus, pianta nota come pungitopo, caratterizzato dall’attività antinfiammatoria, antiedemigena, vasoprotettrice e diuretica.

Utilizzato soprattutto nel trattamento delle dermatiti da contatto e delle emorroidi, presenta una serie di azioni biologiche, non ancora tutte dimostrate nell’uomo, potenzialmente utili a migliorare il drenaggio locale, provvedendo a disinfiammare il tessuto connettivo.

  • Centella asiatica : pianta dai molteplici aspetti e caratterizzata dalla presenza di sostanze triterpeniche note per l’importante azione vasoprotettrice, mediata dalla capacità di incrementare la sintesi di collagene migliorando tono ed elasticità delle pareti vascolari.

Queste proprietà si tradurrebbero in un miglioramento della tonicità vascolare con riduzione della permeabilità e relativo accumulo di liquidi extracellulari.
Prodotti a base di questi enzimi risulterebbero utili a contrastare alcune delle problematiche associate alla cellulite, e soprattutto alcuni dei meccanismi biologici responsabili dell’evoluzione verso stati più gravi ed invalidanti.

Modalità d'uso

Nonostante esistano prodotti ad applicazione topica, l’assunzione orale consente a tutti e tre i principi attivi di esser efficacemente assorbiti e distribuiti attraverso il torrente circolatorio nelle sedi di infiammazione.

Effetti Collaterali

Gli effetti collaterali più comunemente osservati in seguito all’ingestione di prodotti fitoterapici come quelli appena descritti interessano l’apparato gastro-intestinale con nausea, vomito, diarrea e dolori crampiformi.
Mancano invece trial clinici significativi in grado di valutare gli effetti collaterali a lungo termine.
L’assunzione di tali prodotti è controindicata durante la gravidanza ed il successivo periodo di allattamento, e dovrebbe avvenire in ogni caso sotto la supervisione di personale esperto.

Articolo a cura del Dr. Davide Racaniello

Studi - Bibliografia

Bromelain. Monograph.
[No authors listed]
Altern Med Rev. 2010 Dec;15(4):361-8. Review. No abstract availabl

Dietary supplementation with fresh pineapple juice decreases inflammation and colonic neoplasia in IL-10-deficient mice with colitis.
Hale LP, Chichlowski M, Trinh CT, Greer PK.
Inflamm Bowel Dis. 2010 Dec;16(12):2012-21. doi: 10.1002/ibd.21320.

Bromelain.
Orsini RA; Plastic Surgery Educational Foundation Technology Assessment Committee.
Plast Reconstr Surg. 2006 Dec;118(7):1640-4. Review.

Pharmacological investigation of acute cellular accumulation in immunological air pouch inflammation.
Hambleton P, Miller P.
Agents Actions. 1989 Aug;28(1-2):73-7.

Ruscogenin mainly inhibits nuclear factor-kappaB but not Akt and mitogen-activated protein kinase signaling pathways in human umbilical vein endothelial cells.
Song J, Kou J, Huang Y, Yu B.
J Pharmacol Sci. 2010;113(4):409-13.

Possible mechanism of the anti-inflammatory activity of ruscogenin: role of intercellular adhesion molecule-1 and nuclear factor-kappaB.
Huang YL, Kou JP, Ma L, Song JX, Yu BY.
J Pharmacol Sci. 2008 Oct;108(2):198-205.

Contact dermatitis from an anti-haemorroidal cream containing ruscogenin.
Córdoba S, Martínez-Morán C, Hernández-Nuñez A, Borbujo J.
Eur J Dermatol. 2009 May-Jun;19(3):276-7. Epub 2009 Mar 3.

Planta Med. 2003 Aug;69(8):725-32.
Gene expression changes in the human fibroblast induced by Centella asiatica triterpenoids. >Coldren CD, Hashim P, Ali JM, Oh SK, Sinskey AJ, Rha C.

Angiology. 2001 Oct;52 Suppl 2:S27-31.
Treatment of diabetic microangiopathy and edema with total triterpenic fraction of Centella asiatica: a prospective, placebo-controlled randomized study. Incandela L, Belcaro G, Cesarone MR, De Sanctis MT, Nargi E, Patricelli P, Bucci M.

Angiology. 2001 Oct;52 Suppl 2:S55-9.
Treatment of edema and increased capillary filtration in venous hypertension with total triterpenic fraction of Centella asiatica: a clinical, prospective, placebo-controlled, randomized, dose-ranging trial. De Sanctis MT, Belcaro G, Incandela L, Cesarone MR, Griffin M, Ippolito E, Cacchio M.

Esistono evidenze scientifiche secondo le quali i principi attivi contenuti in questo integratore possono risultare utili per:

  • aumentare la resistenza delle pareti capillari, normalizzando la permeabilità di questi piccoli vasi sanguigni; ciò si traduce in una minore fuoriuscita di liquidi (meno ritenzione idrica) ed in una riduzione dei sintomi da fragilità capillare. L'effetto antiedemigeno, oltre che dal già descritto potenziamento del microcircolo (proprietà capillarotrope), è garantito anche dall'azione diuretica
  • aumentare la rimozione e l'eliminazione dei liquidi ristagnanti nei tessuti;
  • effetto antinfiammatorio ed anticongestizio.
  • sebbene un "semplice" integratore non possa, da solo, risolvere il problema della cellulite, può comunque intervenire sugli inestetismi correlati, favorendo il ripristino del corretto equilibrio degli scambi idrici e del metabolismo superficiale dei lipidi (se ne consiglia quindi l'assunzione insieme a sostanze lipolitiche, come la caffeina, in grado di esaltare il metabolismo del tessuto adiposo);
Analisi media   Per 2 compresse
Proteine mg 400
Carboidrati mg 400
Grassi mg 400
Ananas (Ananas sativus) gambo e.s titolato in bromelina 0,3%, Rusco (Rusco Aculeatus l.) rizoma e.s titolto in ruscogenina 5%, Centella (centella asiatica) pianta e.s titolato in derivati triterpenici 20%. Stabilizzanti: Cellulosa microcristallina, calcio carbonato. Antiagglomeranti: Mono e di gliceridi degli acidi grassi, biossido di silice, magnesio stearato.
Assumere 2 compresse al giorno con acqua
Non assumere in gravidanza, durante l'allattamento e al di sotto dei 12 anni. Non eccedere le dosi consigliate. Tenere lontano dalla portata dei bambini al di sotto dei 3 anni.
Accedi alla pagina certificazioni per visualizzare le informazioni relative alle materie prime utilizzate nei nostri integratori

Fai una domanda su Integratore per combattere la cellulite

I nostri esperti rispondo alle tue domande su Integratore per combattere la cellulite. Per domande su ordini, spedizioni, pagamenti ecc. clicca qui.

Domanda inviata. Quando la tua domanda verrà approvata riceverai una notifica via email.